Posts contrassegnato dai tag ‘Quinta Stagione’

Avete riflettuto sul primo episodio? Ci sono state impreviste trasformazioni e nuove apparizioni. Tutte queste novità, però, non significano altro che nuovi guai. Attenzione a quanto accade nel secondo episodio dal titolo “Authority always wins”.

Entra in scena in maniera trionfale l’Autorità Vampira, guidata da Roman, un vampiro di 500 anni. Le guardie dell’autorità sventano la fuga di Bill ed Eric, organizzata da Nora, membro dell’autorità stessa e sorella di Eric (da Oscar la scena di sesso tra i due all’interno di un container nel primo episodio). Bill ed Eric vengono condotti nelle prigioni dell’autorità e brutalmente interrogati. Cercano disperatamente di convincere Roman e gli altri membri di non essere sanguinisti (vampiri che interpretano letteramente la Bibbia Vampira e credono che gli uomini siano stati creati solo per nutrirli) e di salvare Nora, colpevole di tradimento, che ha tentato di salvarli, facilitandone la fuga. Provvidenziale il lampo di genio di Bill, che baratta la propria libertà (provvisoria) e quella di Eric con la cattura di Russell Edgington. Sì, perchè Russell è scappato dalla sua prigione ed è a piede libero. Ma chi lo avrà aiutato?

Intanto Sookie e Lafayette si trovano ad affrontare la furia cieca di Tara, non contenta di essere stata trasformata nella cosa che più detesta: un vampiro.

Con una certa curiosità entriamo nei ricordi di Pam, a cui manca Eric. Torniamo all’epoca (‘800) della sua trasformazione e alla sua vita precedente. Intravediamo Pam, bellissima, in abiti dell’800 a capo di un bordello e viviamo il suo incontro con Eric, che la salva da un uomo che tenta di violentarla e ucciderla.

Finalmente scopriamo qualche segreto dei personaggi di cui fino ad ora abbiamo saputo poco, così avviene con Pam e con Terry. Dai suoi flash di guerra, capiamo che è coinvolto in una sparatoria. Sarà questo il momento che gli ha provocato lo shock che lo perseguita? Il sergente Patrick ha un ruolo sicuramente attivo nella faccenda ed è tornato per avvertire Terry di un pericolo imminente. Patrick rivela a Terry che l’incendio che ha bruciato la loro abitazione potrebbe non essere stato casuale. Anche gli altri soldati con lui in Iraq hanno vissuto episodi simili (” chi gioca col fuoco, prima o poi si brucia” dice il detto). Per questo motivo il rapporto tra Terry e Arlene rischia di incrinarsi.

Così sembra anche quello tra Sam e Luna, dal temperamento piuttosto focoso. Dopo averlo liberato dalle grinfie del branco, che lo aveva rapito perchè confessasse il luogo di sepoltura del loro capo, Marcus, Luna litiga con Martha, la ex-suocera, e caccia da casa Sam.La questione è la tutela della piccola Emma, che scopre la sua seconda identità di lupo. Emma ha i geni del padre e non della madre mutaforme.

Jason cerca di capire i suoi sentimenti per Jessica e nel frattempo lavora con grande impegno a fianco di Andy. Insieme, scoprono l’auto di Debbie Pelt, di cui non si hanno più notizie da giorni. Noi sappiamo cheè stata uccisa da Sookie. Questo segreto: “Chi ha ucciso Debbie Pelt” (una moderna Laura Palmer) verrà presto a galla?

Chiudo questo breve racconto della puntata 2 della quinta stagione, facendo i miei complimenti al reverendo Newlin e alla faccia di “tolla” con cui, dopo una lunga lotta ai vampiri, se ne fa portavoce e difensore nei programmi tv. Sembra che riesca ad essere convincente, qualsiasi cosa faccia uscire dalla sua bocca. Risulta comunque un personaggio piuttosto simpatico!

Ovviamente non finisce qui…

Restate connessi.

Annunci